Come si lava e si pulisce il filtro e le spazzole del robot aspirapolvere Samsung? Guida passo per passo

È importante sapere come si puliscono il filtro e le spazzole dei robot aspirapolvere Samsung, perché ne va della funzionalità dell’apparecchio e dell’igiene dell’aria. I filtri, infatti, servono a purificare l’aria e se sono sporchi non svolgono al meglio la loro funzione. Le spazzole raccolgono il sudicio ed è logico che se sono già sporche invece che pulire sporcheranno ancora di più.

Smontare le parti da pulire

Come negli aspirapolvere tradizionali, nei robot aspirapolvere Samsung sono presenti dei filtri che servono a catturare le particelle di polvere più sottili, compresi allergeni e peli di animali. Il filtro è importantissimo e deve essere di alta qualità perché può garantire un’aria più pulita all’interno degli ambienti domestici.

I filtri svolgono una parte fondamentale del lavoro dei robot aspirapolvere, ma bisogna fare una regolare manutenzione per mantenerli sempre puliti in modo che siano efficienti. Non è difficile pulire i filtri ma bisogna cercare di non fare danni e smontarli correttamente. Tanto per cominciare l’aria nelle case è comunque inquinata e le polveri sottili aumentano usando robot aspirapolvere Samsung con filtri sporchi.

Questo porta asma e allergie ed è per tale motivo che esistono numerose tipologie di filtro in commercio.

Il filtro HEPA è il migliore perché, grazie alla forma e alla composizione, riesce a catturare le particelle di polvere più piccole. Sono filtri adatti a chi soffre di allergia e a chi deve raccogliere pezzi piccoli di sporco come peli di animali. Per prima cosa i filtri, che siano HEPA oppure normali, devono essere smontati, ma come? Ogni robot aspirapolvere Samsung è diverso e riporta queste informazioni nel libretto delle istruzioni.

Seguirle attentamente e rimuovere i filtri e controllare che siano lavabili oppure no. Se lo sono basta eliminare lo sporco in eccesso sbattendoli nel bidone della spazzatura e sciacquarli con acqua corrente finché non saranno completamente privi di sporco. Vanno fatti asciugare per almeno 24 ore all’aria aperta senza usare asciugamani, asciugacapelli e senza metterli sul termosifone. Se i filtri non sono lavabili bisogna ricorrere semplicemente a un panno asciutto, o meglio, una spazzola morbida per eliminare tutta la polvere intrappolata in essi.

Pulire filtri e spazzole dei robot aspirapolvere Samsung

Oltre ai filtri, è importante pulire le spazzole del robot aspirapolvere, perché sono quelle che girano sul pavimento e portano il sudicio all’aspiratore. Va da sé che devono essere sempre perfettamente pulite, perché altrimenti sporcherebbero ancora di più il pavimento. Innanzitutto vanno smontate munendosi del solito libretto di istruzioni per farlo nella maniera corretta.

A volte le spazzole non sono tutte smontabili e in questo caso bisogna prendere il robot intero e pulirle con un panno asciutto o inumidito.

Se si possono smontare basta lavarle sotto il getto dell’acqua corrente fintanto che non sono perfettamente pulite. Inutile usare saponi aggressivi, perché basta lavarle con una certa frequenza in modo che non si sporchino troppo, anzi, andrebbero pulite spesso se non addirittura dopo ogni aspirazione. Mantenere il robot aspirapolvere pulito è importantissimo per la sua efficacia, quindi pulire filtro e spazzole è un’operazione che va fatta frequentemente.

Samsung produce diversi tipi di robot aspirapolvere, con prezzi da 199 a 1.300 euro e ovviamente vi è una grande differenza tra i modelli, ma anche in mezzo a quelli più economici ve ne sono che aspirano e lavano. Si tratta di robot 2 in 1 che catturano la polvere e lavano i pavimenti contemporaneamente. Il contenitore dell’acqua riconosce il panno agganciato e inizia a lavare dosando il liquido in proporzione. Hanno una batteria di 3.400 mah che garantisce la potenza aspirante al massimo fino a 150 minuti.

Il design è sottile e il robot passa tranquillamente sotto i divani perché è alto 85 mm. Si possono controllare da remoto con il telefono cellulare anche quando ci si trova fuori casa usando la app dedicata. Sono facili da pulire ed hanno i sensori che riducono la velocità quando arrivano agli angoli. Si tratta di ottimi prodotti che pesano appena 2 kg ed hanno un prezzo decisamente interessante. La loro pulizia consiste semplicemente nello svuotare il contenitore, oltre a mantenere le spazzole linde come abbiamo già spiegato.

I robot Samsung con cleaning station

I robot aspirapolvere più costosi firmati Samsung hanno la loro base di ricarica e riconoscono gli oggetti, quindi non c’è il rischio che si blocchino se passano su un cavo o su un paio di calzini. Hanno una cleaning station, quindi la possibilità di svuotare il serbatoio della polvere ogni due o tre mesi, inoltre vantano una grande potenza aspirante e mantengono i pavimenti pulitissimi.

Usano una tecnologia che identifica arredi e oggetti e ne mappa la posizione, pulendo a fondo intorno ad essi mantenendo una distanza di sicurezza ed evitando pericoli. Non c’è bisogno di spostare tutte le cose a terra in ogni stanza, perché il sensore 3D di questi robot aspirapolvere Samsung copre un’area molto vasta e scansiona accuratamente il pavimento con la profondità tridimensionale che individua oggetti spessi anche solo un centimetro.

Questi robot di fascia alta calcolano la posizione e ottimizzano il percorso per avere una casa perfettamente pulita perfino negli angoli e nei punti più difficili.

Tutta la superficie è mappata accuratamente e non ne rimane un solo centimetro libero dal passaggio del robot aspirapolvere. La pulizia è fatta in automatico alla cleaning station, dove il robot torna automaticamente per rimuovere la polvere dal serbatoio con la tecnologia air pulse. Un sistema di filtraggio imprigiona fino al 99,99% delle polveri sottili ed è possibile svuotare in modo completamente igienico il serbatoio ogni due o tre mesi.

Il sistema di filtraggio purifica l’aria perché la griglia metallica trattiene le parti più grosse, quindi il filtro in spugna e il microfiltro catturano quelle più piccole per poi arrivare al filtro per le polveri sottili, che trattiene tutte le particelle microscopiche sanificando completamente l’atmosfera. Il contenitore della polvere è molto facile da svuotare e completamente lavabile in acqua, così come le spazzole ad alta efficienza per le moquette e i tappeti.

La forza aspirante si può regolare in base al tipo di superficie, le spazzole hanno filamenti in fibra con argento antistatico e gli estrattori triturano i peli per evitare che si aggroviglino nelle spazzole. Puoi selezionare anche le stanze da pulire e impostare le aree vietate dove il robot non può accedere, ad esempio se vi sono mobili pregiati o oggetti fragili. Il tutto, come già detto, si controlla da remoto con lo smartphone in qualsiasi momento con la gestione wireless.

Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Sono specializzato in tecnologia e ultime novità uscite sul mercato per facilitare le pulizie domestiche.

Classifica dei migliori robot aspirapolvere Samsung

1 Samsung VR05R5050WK/ET Robot 2 in 1 Aspira e Lava, Motore BLDC 5 W, Wi-Fi Programmabile da Remoto,...

Samsung VR05R5050WK/ET Robot 2 in 1 Aspira e Lava, Motore BLDC 5 W, Wi-Fi Programmabile da...

  • 2-in-1 aspira e lava in un'unica volta con sistema di controllo elettronico di lavaggio
  • La batteria a lunga durata di 3400mAh mantiene la potenza aspirante fino a 150 minuti
  • Wi-Fi che permette la pianificazione multipla: controlla il robot da remoto, anche quando sei fuori...
2 Samsung Jet Bot+ VR30T85513W/WA, Aspirapolvere Robot senza fili, con Clean Station, Sensore LiDAR,...

Samsung Jet Bot+ VR30T85513W/WA, Aspirapolvere Robot senza fili, con Clean Station, Sensore...

  • Jet Bot+ con Clean Station: svuota automaticamente il serbatoio quando torna alla base di ricarica
  • Il Sensore LiDAR scansiona la stanza con precisione evitando gli ostacoli del robot aspirapolvere
  • Grazie alla funzione Intelligent Power Control, Jet Bot+ regola in automatico la forza aspirante in...
3 Samsung POWERbot Precision Robot Aspirapolvere, Spazzola Morbida Soft Action, Sistema di Pulizia ad...

Samsung POWERbot Precision Robot Aspirapolvere, Spazzola Morbida Soft Action, Sistema di Pulizia...

  • POWERbot precision combina un’elevata forza aspirante a un sofisticato software, che lo rende...
  • Attrae e cattura ogni tipo di sporco, soprattutto i peli di animale grazie alla spazzola morbida...
  • Rimani sempre aggiornato sul tuo POWERbot; grazie alla funzione Personal Assistant, POWERbot...
4 Samsung Jet Bot VR30T80313W/WA, robot aspirapolvere, potenza di aspirazione 5 W, sensore LIDAR,...

Samsung Jet Bot VR30T80313W/WA, robot aspirapolvere, potenza di aspirazione 5 W, sensore LIDAR,...

  • Sensore LiDAR – Navigazione rapida ed efficiente per una pulizia accurata
  • Smart Control: controllo intuitivo e intelligente con l'app SmartThings
  • Motore inverter digitale: per una pulizia potente
5 Samsung POWERbot VR7000 Aspirapolvere Robot CycloneForce, 10 W, Bianco

Samsung POWERbot VR7000 Aspirapolvere Robot CycloneForce, 10 W, Bianco

  • Sistema di aspirazione CycloneForce per offrire una forza aspirante 10 volte superiore ai...
  • FullView Sensor 2.0, riconosce ed evita anche gli ostacoli piccoli ripassando sugli angoli per ben 3...
  • Edge Clean Master per pulire con metodo e precisione i bordi e gli angoli delle pareti
Back to top
sceltarobotaspiravolvere.it